Religious Fundraising - VI edizione - 2019

27 Settembre Roma, 8 Novembre Torino, 16 Novembre Palermo

Eventi gratuiti. È richiesta la prenotazione

In questa sesta edizione sono previsti tre appuntamenti differenti:

Religious Fundraising. Dialogando di fundraising e Riforma del Terzo Settore insieme agli enti ecclesiastici

27 settembre 2019 Roma
presso Pontificia Università Antonianum

scadenza iscrizioni: 24 settembre

Religious Fundraising. Rigenerazione e sostenibilità dei beni comuni e del patrimonio ecclesiastico

8 novembre 2019 Torino
presso Polo Culturale Lombroso 16

scadenza iscrizioni: 31 ottobre

Religious Fundraising. Il fundraising per gli enti ecclesiastici e la sfida dell'impatto sociale

16 novembre 2019 Palermo
presso Istituto Figlie della Misericordia e della Croce

scadenza iscrizioni: 6 novembre

Tutti gli eventi sono gratuiti. 
È richiesta la prenotazione tramite form

Coordina i corsi:

Andrea Romboli

Dal 2003 è docente della The Fund Raising School, esperto di fundraising per le organizzazione che operano in ambito religioso, ha pubblicato il suo primo bilancio sociale nel 2001.

Dal 2011 al 2013 ha ricoperto il ruolo di consigliere direttivo di ASSIF l’Associazione Italiana Fundraiser con delega nazionale alla formazione dei fundraiser.

Dopo aver svolto per 8 anni il ruolo di segretario generale all’interno di una fondazione di partecipazione, è attualmente alla guida dello Studio Romboli.

Interverranno:

Michel Alimasi
Daniela Ciaffi
Nuccia Colosimo
Cristina Delicato
Andrea Longhi
Valentina Sarnari
Don Franco Tassone

Religious Fundraising, già nelle sue edizioni precedenti, è stato pensato come un momento di formazione, condivisione e confronto sul Fundraising di tipo religioso credendo fortemente in un modello specifico dedicato agli Enti Ecclesiastici e alle organizzazioni religiose.

In particolare, in questa sesta edizione, si svolgeranno tre eventi differenti sul territorio italiano in cui ci occuperemo di:

  • Conoscere i nuovi strumenti per sostenere l’innovazione all’interno della Riforma del Terzo Settore Roma, 27 settembre.
  • Approfondire gli strumenti di fundraising per la rigenerazione e sostenibilità dei beni comuni e del patrimonio immobiliare (destinato ai fini di culto o a fini sociali) degli enti ecclesiastici e religiosi Torino, 8 novembre.
  • Approfondire le tecniche e le procedure per misurare l’impatto sociale generato – Palermo, 16 novembre.

Questa VI edizione di Religious Fundraising, come già nel 2017 e nel 2018, intende anche dedicare dei momenti per presentare il Master in Fundraising, comunicazione e management per gli enti ecclesiastici e le organizzazioni religiose.

Il dono è una faccenda di gratuità, è un bene relazionale, cioè un atto dove il bene principale non è l’oggetto donato ma la relazione tra chi dona e chi riceve. Il dono non è previsto, a volte atteso, sempre eccedente, non legato al merito, sorprendente. É costoso, e le sue principali ‘monete’ sono l’attenzione, la cura, soprattutto il tempo. Il dono è esperienza di “alzarsi in fretta” e di “mettersi in cammino” verso l’altro.

Luigino Bruni (Avvenire 22.12.2012)

L’essenza del dono

Richiedi informazioni sui corsi Religious Fundraising VI edizione

Richiesta informazioni

  • Trattamento dati personali personali

 

Verifica

 
Share This